Translator

2010-12-25

EPOC Emotiv... vale la pena?

Oggi ho avuto l'opportunità di provare EPOC Emotiv e sono molto tentato nel comprare la versione per sviluppatori (costa 500 USD, mentre la versione "normale" la vendono per 299 USD).

Ha un programma di addestramento (che a mio parere si dovrebbe migliorare) attraverso il quale Emotiv associa la tua attività neurale ad ogni azione predeterminata (la lista è lunga!).

Addestrarlo bene è tutt'altro che semplice, soprattutto se è la prima volta che lo provi, perché richiede anzitutto di registrare la tua attività neurale a riposo, il che per me è stato complicato visto che ero emozionatissimo dalla possibilità di provare sta nuova interfaccia!

Poi per ogni azione che registri, idealmente devi pensare solamente a quell'azione, se hai altre cose per la testa... dovrai pensare pure a quelle la prossima volta che vorrai ripetere l'azione!

L'Emotiv non è mio, l'ha comprato un collega, l'ho provato solo per un'oretta ed avrò opportunità di continuare a fare esperimenti una volta tornato in Messico.

In conclusione, non credo sia ancora adatto per l'uso massivo, soprattutto per la difficoltà di addestramento, ma lo consiglierei altamente a chi fosse interessato a programmare qualcosa di nuovo e usarlo con il pensiero (personalmente mi dedicherei a sviluppare un miglior software di addestramento :)

2 commenti:

ILMAZZU ha detto...

ciao,mi chiamo Simone
sono di Milano..lavori o studi in italia?dove?
Anche io penso di comprarlo(la versione base x ora;)ho visto il video su Ted...sembra una gran cosa...che tu sappia,una volta che hai su i sensori,puoi anche fare l'inverso ,tipo stimolare le onde cerebrali come un brainwave ad esempio per uno stato di rilassamento o calma?
la mia mail è simone.mazzucchelli@gmail.com
grazie

DubROx ha detto...

Ciao Simone, in questo momento vivo e lavoro a Città del Messico. Non ho riscontro della possibilità di utilizzare Emotiv per stimolare l'attività celebrale.

NON ho conoscenze particolari a riguardo, ma CREDO non sia possibile farlo dato che i sensori dell'Emotiv sono fatti per essere sensibili ai campi elettromagnetici, e che per influenzare l'attività cerebrale sarebbe necessario qualcosa che possa sviluppare campi elettromagnetici di intensità simile a quelli sviluppati all'interno del cranio.

...è come se provassi a usare un lettore CD per masterizzare i CD... non sarebbe possibile dato che il lettore gestisce una potenza del laser insufficiente per la scrittura.

Comunque, se lo compri e riesci a farci qualcosa di nuovo, fammi sapere per favore :)

Posta un commento